Special Edition

Milano, 25 Settembre 2012

Le calzature si fanno sartoriali!

Di fattura squisitamente artigianale, 100% made in Italy, le nuove calzature firmate Alessandro_Martorana per la prossima estate sono realizzate in tessuti sartoriali, dalla fantasia piu classica e rigorosa in Principe di Galles, a quella camouflage, piu anticonformista e innovativa.
Le due varianti, cosi diverse tra loro, rappresentano bene le due anime che ispirano l’estro di Alessandro: da una parte quella piu classica e rigorosa, omaggio all’impeccabile “british style”, dall’altra quella piu forte e creativa, attenta alle tendenze piu fashion, entrambe interpretate secondo la migliore tradizione
calzaturiera artigianale italiana.

Milan, September 25 2012

The new shoes are tailor made!

Totally hand made in Italy, for next summer the new shoes Alessandro_Martorana are made of the best fabrics, going from the classic Prince of Wales to the more informal and trendy camouflage pattern. The two styles, very different between them, well represent the two different souls inspiring Alessandro’s work: on one side the more classic and traditional one, typical of the purest British style, on the other side the most creative one, very trendy and fashionable, both interpreted by the best Italian shoes manufacturing tradition.


Maggio 2012
Nasce la nuova Velvet Shoe by Alessandro Martorana


Esclusiva e assoluta novità firmata Alessandro Martorana é la Portofino, una velvet shoe totalmente cucita a mano alla rovescia con costruzione a sacchetto, leggerissima, che, grazie a una speciale suola in gomma, è ideale anche per essere indossata in barca.

New Velvet Shoe by Alessandro Martorana

“Portofino” is an exclusive new shoe from Alessandro Martorana, a velvet shoe which is entirely hand stitched inside-out with a bag construction, ultra-light and, thanks to its special rubber sole, perfect for wearing aboard a yacht.

Maggio 2012

Alessandro Martorana realizza un abito in esclusiva per la mostra “La CIttà Visibile”  in occasione  del Salone Internazionale del Libro


Alessandro Martorana partecipa, con una delle sue creazioni, alla mostra “La Città Visibile”, l’evento che porta al Salone Internazionale del Libro le venticinque icone del cambiamento della città, simbolo di ciò che di meglio Torino ha prodotto nell’ultimo quarto di secolo.
“Chiamato a rappresentare l’evoluzione della mia città in questi ultimi 25 anni, con emozione e orgoglio ho voluto realizzare un abito che rispecchiasse in pieno il mio stile e il mio modo di interpretare il concetto di eleganza maschile che, in questa importante occasione, ho il privilegio di condividere coi nomi più illustri della scena culturale e sociale della mia città” ha dichiarato Alessandro Martorana.
Con abito monopetto a due bottoni in lana e cachemere super 180’s, con riga azzurra su fondo blu, dal taglio asciutto e con revers a lancia molto ampi, con pochette e cravatta in seta, di diversa fantasia ma dai sapienti richiami di colore, Alessandro Martorana porta in mostra un esempio di stile che interpreta in chiave contemporanea l’arte sartoriale più antica e preziosa, destinata a lasciare un segno indelebile nel panorama futuro della moda maschile così come è stato nei 25 anni che si celebrano oggi.
La mostra, allestita all’interno del Padiglione 5, curata da Luca Beatrice in collaborazione con Roberta Pagani, prevede che ogni oggetto esposto venga raccontato da uno scrittore testimone del tempo. Per commentare la creazione di Alessandro Martorana, é stato coinvolto  lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Bianchini, attento e curioso osservatore dell’evoluzione della moda, del costume e della cultura dei nostri giorni.

May 2012
Alessandro Martorana creates a suit for the exhibit “La Città Visibile” at the “Salone Internazionale del Libro”

Alessandro Martorana participates with one of his creations to “La Città Visibile” (The Visible City), an exhibition taking place from May 10 to May 14 bringing twenty-five icons of change in the city of Turin to the city’s international book fair, the Salone Internazionale del Libro, to represent the best of everything Turin has produced over the past quarter of a century.
“Asked to represent how my city has evolved over the past 25 years, I am thrilled and proud to produce a garment that perfectly reflects my style and my way of interpreting the concept of male elegance, which I have the privilege of sharing with the most illustrious names on my city’s cultural and social scene on this important occasion,” says Alessandro Martorana.
With a single-breasted two-buttoned super 180s wool and cashmere suit, light blue pinstripes against a dark blue background, with a slender fit and very broad pointed lapels, finished with a silk pocket handkerchief and tie featuring different patterns but in the same colours, Alessandro Martorana brings to the exhibition an example of his style offering a contemporary interpretation of the most ancient and precious art of tailoring: a style destined to make an indelible mark on the future of men’s fashion, just as it has over the past 25 years, celebrated in the exhibition.x
In the exhibition, set up in Pavilion 5 under the direction of Luca Beatrice in collaboration with Roberta Pagani, every object on exhibit is the subject of a text by a writer testifying to its times. Alessandro Martorana’s creation is commented by writer and radio host Luca Bianchini, an attentive and curious observer of trends in contemporary fashion, lifestyles and culture.

Aprile 2012
Nasce il  bespoke  eyewear firmato Alessandro Martorana.
Partner dell’iniziativa Italia Independent.


Per la nuova linea di occhiali firmati Alessandro Martorana, il celebre sarto torinese non poteva non scegliere come partner dell’iniziativa Italia Independent, brand di creatività e stile fondato da Lapo Elkann, e in particolare il modello di punta della collezione I-wear 2012,  lo 090, reinterpretazione di un’iconica forma dell’occhialeria italiana.
Lo stile di questo occhiale si evolve e si rinnova  sfoggiando il suo lato più sartoriale grazie alla personalizzazione della montatura rivestita da preziosi tessuti in puro stile AM, per soddisfare la voglia di indossare un oggetto assolutamente unico, costruito pezzo per pezzo esattamente secondo le scelte del cliente, dall’asta alla lente,  dal tessuto al colore, per rinnovarsi ogni giorno in linea con  il mood della giornata o con lo stile dell’abito che si indossa. La linea é pulita, ma l’attenzione al dettaglio, attraverso la  ricerca dei materiali, si aggiorna e si trasforma in  scelte classiche, dove ritornano i colori più neutri come i grigi e i beige, o in scelte di classe ma più decise, come il Principe di Galles, il pied de poule, il rigato, ecc… Gli occhiali Alessandro Martorana  sono disponibili solo su ordinazione presso gli  atelier AM di Milano e di Torino.

Bespoke eyewear from Alessandro Martorana.
In partnership with Italia Independent.

The obvious choice of partner for Alessandro Martorana’s new line of eyewear is Italia Independent, a creativity and style brand founded by Lapo Elkann, and specifically the top style in the I-wear 2012 collection: 090, a new version of an iconic form in Italian eyewear.  This eyewear style has evolved into a new version emphasising its tailored aspect with a customised frame covered with precious fabrics in pure AM style, so that wearers can enjoy a truly unique item put together piece by piece according to their desires, from temples to lenses, from fabrics to colours, to create a new look every day in line with the wearer’s mood and wardrobe. The frame features clean lines and attention to detail through careful choice of materials, updated and transformed into classic choices in which the most neutral hues are back – greys and beiges – as well as bolder choices such as Wales check, hound’s tooth, stripes, etc.
Alessandro Martorana eyewear is available on order only, from the AM studios in Milan and Turin.

Aprile 2012
Con Alessandro Martorana  la moda incontra  l’architettura e il design.


Ultimato il progetto firmato dal noto sarto insieme all’Architetto Carlo Colombo per il Gruppo Overmarine.
Continua con successo la  collaborazione tra Alessandro Martorana, noto sarto e stilista con la passione per l’ architettura e il design, e il famoso architetto e designer Carlo Colombo. E’ stata infatti ultimata dal Gruppo Overmarine di Viareggio la realizzazione dello Yacht Mangusta
148 Oceano, i cui interni sono stati progettati dai due designer attraverso una particolare ricerca di dettagli e un particolare studio dei materiali e dei tessuti,  dando  vita ad ambienti dai  colori caldi, rilassanti e avvolgenti, secondo un pensiero di vivere moderno e non convenzionale.
Questo non é il primo progetto nato dalla collaborazione tra i due designer. Nel 2010 infatti  Alessandro Martorana aveva  firmato, personalizzandoli attraverso  alcuni dei suoi esclusivi e preziosi tessuti, alcuni esemplari della  poltrona BLUEBERRY, con  scocca d’acciaio e seduta composta da 232 sfere gommose rivestite di stoffa, disegnata  da Carlo Colombo  per l’azienda Byografia. L’anno scorso, in occasione del Fuorisalone  é stata la volta della  MUFFIN, poltrona imbottita dalle linee morbide e avvolgenti, sempre progettata dall’architetto Carlo Colombo, e rivestita, in pochi esclusivi esemplari, da  preziosi tessuti di flanella scelti e coordinati dal sarto torinese.

Fashion meets architecture and design thanks to Alessandro Martorana.

The well-known tailor has completed his project with architect Carlo Colombo for the Overmarine Group. Alessandro Martorana, the well-known tailor and stylist with a passion for architecture and design, continues his successful partnership with famous architect and designer Carlo Colombo. The Overmarine Group of Viareggio has completed construction of the Mangusta 148 Oceano, a yacht featuring interiors created by the two designers with particularly attentive study of details, materials and fabrics to create a relaxing, cosy ambience featuring warm colours on the basis of an unconventional modern philosophy of living. This is not the first time the two designers have worked together. In 2010 Alessandro Martorana customised a number of BLUEBERRY armchairs with his exclusive fabrics, over a steel frame and a seat made of 232 balls of rubber covered with fabric designed by Carlo Colombo for Byografia. During last year’s Fuorisalone, the two presented MUFFIN, an upholstered armchair with soft lines that embrace the sitter, also designed by Carlo Colombo, presenting a small number of exclusive models covered with precious flannels chosen and coordinated by Alessandro Martorana.

Aprile 2011

Fuori Salone: IL DESIGNER CARLO COLOMBO E IL SARTO ALESSANDRO MARTORANA PRESENTANO LA NUOVISSIMA POLTRONA MUFFIN
Firma il progetto l’architetto e designer Carlo Colombo.
Il noto stylist torinese Alessandro Martorana realizza per BYografia una variante esclusiva, con preziosi tessuti di flanella coordinati.
MUFFIN, una poltrona imbottita dalle linee morbide e avvolgenti.

Fuori Salone: THE DESIGNER CARLO COLOMBO AND THE TAILOR ALESSANDRO MARTORANA PRESENT THE NEW “MUFFIN” ARMCHAIR
The upholstered armchair designed by Carlo Colombo for BYografia, was presented in a limited edition collection made with precious fabrics and style by Alessandro Martorana