News & Events

SALONE DEL MOBILE 2014
LA CASA SI TINGE DI PURPLE NELLA LINEA “AM CASA” DI ALESSANDRO MARTORANA E DOLFI.

Un po’ dandy un po’ Royal Family britannica, l’haute-couture diventa “Total Look”, dagli abiti agli arredi per la casa: Tutto rigorosamente “su misura”.

Il color Purple irrompe negli arredi della nuova collezione “AM Casa” presentata al Salone del Mobile 2014. Dal Living alla zona notte, una pioggia di sfumature viola sapientemente miscelate a tinte più sobrie, dal beige al grigio etereo.
Cifra stilistica della collezione, il British Dandy Style del couturier Martorana.

Purple emotions… Sono viola le emozioni nella casa “vestita” da Alessandro Martorana. Viola, colore regale o viola come simbolo di quiete. Da sempre, il purple è il colore dei mondi arcani, della meditazione. E’ l’emblema della magia…
E di magia se ne respira nella nuova collezione “AM Casa” firmata Alessandro Martorana e presentata al Salone del Mobile 2014.

Una “home experience” declinata in tutte le tonalità del purple, dal più intenso alle nuance più tenui del malva, del lilla, dell’indaco. Dagli abiti agli arredi per la casa, il couturier Martorana “cuce” con mani sapienti un “Total look” rigorosamente “su misura”. Martorana gioca con tutte la palette del purple colorando abiti, cravatte, pochette…Dalla moda all’arredamento, ogni dettaglio racconta senza compromessi o mezze misure il “Martorana Style”, in una continuità stilistica che integra alta sartorialità e design d’eccellenza.
Un amore a prima vista, quello di Martorana per lo stile raffinato del mobiliere Filippo Dolfi, che a sua volta è affascinato dall’inconfondibile gusto del couturier torinese nella scelta dei tessuti per i suoi abiti sofisticati, elegantissimi. La stima reciproca e l’affinità di gusti, naturale conseguenza di un solido rapporto sarto-cliente, è così sfociata in una collaborazione particolare, da cui ha preso vita il progetto “AM Casa”: una collezione di complementi d’arredo ideati dal designer Andrea Bonini per la linea contemporary-luxury “FD Collection by Dolfi” e “vestiti” con gusto sartoriale dal couturier Alessandro Martorana.

Concepita in un’ottica di esclusività propria del servizio sartoriale, la capsule collection “AM Casa” inlcude complementi d’arredo dai materiali squisitamente nobili. Il design dell’intera collezione si ispira alle forme più classiche della cultura del mobile italiano, ed è frutto di una lunghissima ricerca di stile. Tutti i dettagli dei mobili sono riproposti in chiave contemporanea con l’uso di materiali e finiture di altissima fattura. In questa sofisticata collezione, lusso e colori rimpiazzano un superato stile minimal: il design essenziale lascia spazio ad una preziosa artigianalità, che si esprime negli elaborati dettagli delle finiture, realizzabili solo grazie alla sapienza dei maestri artigiani italiani. A livello di tessuti, si assiste al declino del bianco. Irrompe il colore. Dal living alla zona notte, una pioggia di sfumature purple viene sapientemente miscelata a tinte più sobrie, dal beige al grigio etereo. Il lusso minimal dei primi anni Duemila viene decisamente archiviato, per lasciare spazio ad una collezione sfarzosa, intensa, che rimanda a suggestive contaminazioni di stili: dal Classico al New Barocco, con divagazioni Liberty e Art Nouveau, il tutto reinterpretato in chiave contemporary-luxury. Ma a predominare su tutto, a rendere inconfondibile la collezione “AM Casa”, è quel British Dandy Style tanto caro a Martorana: un omaggio all’eleganza britannica cui il couturier torinese strizza l’occhio in tutte le sue collezioni d’alta sartoria, ed ora anche in questa capsule collection.

Non a caso, “George” è il nome dell’originale divano dal design completamente nuovo, con linee raffinate e sofisticate, reso unico dall’accostamento di materiali pregiati, il tutto con soluzioni tecniche di altissima artigianalità. Come tutti i prodotti della collezione, il divano “George” è completamente “customizzabile”: lo si può quindi trasformare a seconda delle specifiche richieste del cliente. “James”, poi, è il nome dell’esclusivo letto dalla particolare testiera con comodini integrati. Nomi tipicamente inglesi – quelli scelti da Martorana – che rimandano al fascino della Royal Family…
Leitmotiv che Alessandro Martorana e Filippo Dolfi hanno inserito in tutta la collezione è il “divertissement” nell’uso di forme e decori, in cui è centrale la contaminazione di materiali di prima qualità: oltre al legno pregiato, anche tessuti dalle tramature particolari, originalissime. La peculiarità della collezione è che tutto è rigorosamente “bespoke”, ovvero creato “su misura”. Qui sta il tocco inconfondibile del couturier della casa, che sa rendere elegantissimo chi gli commissiona un abito dal taglio pregiato, quanto un mobile reso unico dalla sua creatività.
Uniche, soprattutto, sono le sensazioni che si provano entrando in una casa “vestita” da Alessandro Martorana. A cominciare dalla camera da letto. Onirica, visionaria, la zona notte di AM CASA by Dolfi concilia, come il suo colore, il relax, la meditazione, ma anche la sensualità. L’estetica di questa camera da letto è “gentile e romantica”, capace di emozionare con un tocco di grande eleganza. Il letto imbottito si abbassa quasi fino al pavimento, ma si allarga d’importanza, dando un tocco di classe all’ambiente che lo accoglie. A far da cornice, una boiserie in legno lucido purple, arricchita da deliziose poltroncine imbottite che richiamano lo stile capitonné. L’atmosfera è regale, sfarzosa nelle forme come nei colori, dal melanzana delle pareti laccate all’indaco del letto, in pendant con le abat-jour dai raffinati supporti color oro.
La zona Living dialoga con la zona notte: a predominare ora è il color beige, che si stende sui sofà, sulle chaise longue, sulla moquette, miscelato a colori tenui come il grigio etereo, il bianco ghiaccio, l’avorio… Le tinte di base sono il metallo oro lucido a specchio e il velluto tortora. La continuità con i toni della camera da letto è garantita da spruzzi di purple in un divertente gioco di richiami cromatici, dai cuscini purple con il logo “AM” ai tessuti che rivestono le lampade a muro.
Nella sala da pranzo i colori si stemperano e si accolgono gli ospiti su sedute color tortora dalle fattezze regali, omaggio ad uno stile classico e New barocco. In tutto l’ambiente si aggiungono gli splendidi tessuti provenienti dalla collezione di Alessandro Martorana, selezionati personalmente dal sarto in accordo con il design degli arredi e la suggestione degli spazi.

Dolfi: grande attenzione ai dettagli e alta qualità. Era il 1960 quando la tradizione mobiliera Dolfi prendeva vita grazie alla produzione di mobili da ingresso, consolle e specchiere. Negli anni Novanta la struttura prende forma a livello industriale, riuscendo a soddisfare le numerose richieste da parte del mercato nazionale e internazionale, arrivando fino ai nostri giorni. La passione per il proprio mestiere, coltivata sempre in famiglia, ha portato l’azienda Dolfi a lavorare negli anni con un impegno incessante, con creatività e tanta voglia di fare e stupire. Il risultato è uno stile unico e inconfondibile, che vede giocare tra loro passato e futuro in un riuscito mix di tradizione e contemporaneità.

Alessandro Martorana, nato a Torino ma di origine siciliane, è sarto per passione. Un talento naturale che lo fa investire agli esordi nell’acquisto di tessuti da uomo pregiati con cui realizza le sue prime creazioni. Il salto di qualità che contribuisce a trasformare nel corso di pochi anni Martorana in uno dei protagonisti dell’alta sartoria maschile arriva anche grazie a Lapo Elkann che, ereditato il guardaroba dell’ Avvocato, chiede proprio all’amico sarto di rivisitare e rielaborare alcuni abiti del celebre nonno. Lapo presenta Martorana agli amici e, credendo fortemente nelle sue doti, lo porta oltreoceano, dove il sarto conquista la stima di tante star hollywoodiane – tra cui Andy Garcia, Joe Pesci, Jude Law – e di numerose personalità del mondo dello sport, come il campione di baseball Alex Rodriguez, la star del basket LeBron James, o ancora il presidente dei Dallas Cowboys Jerry Jones.

SALONE DEL MOBILE 2014
PURPLE DRESS-UPS FOR YOUR HOME WITH ALESSANDRO MARTORANA AND DOLFI’S LINE “AM CASA”.

Shifting from dandy to British-Royal-Family allures, his haute-couture turns to Super Total Look encompassing rigorously customized garments and home decors.

Purple streams into the decors of the new collection “AM Casa” exhibited at the Salone del Mobile 2014. A superb blend of purples skillfully mingled with more sober tints, like beige and airy gray, blushing living room and bedroom spaces.
The British Dandy Style of the couturier Martorana, is the hallmark of this collection.

Think purple… Purple emotions aroused by homes”dressed” by Alessandro Martorana. Purple as a royal color or purple as a symbol of peace. Purple has always been the shade of mystic places and meditation. It is the emblem of magic…
Magic as the new “AM Casa” collection signed by Alessandro Martorana and exhibited at the Salone del Mobile 2014.

This “home experience” is tuned on all purple tones, from the most vivid hues to softer mauve, lilac, and indigo. From garments to home decors, the skillful hands of the couturier Martorana “stitch” absolutely “customized” Total Look. Martorana utilizes the entire purple color palette for garments, ties, pocket squares.. From fashion to home furnishing, each detail boldly represents Martorana’s style with no compromises, for a style consistency that combines standout tailoring and design.
For Martorana, the polished style of Filippo Dolfi was love at first sight, whilst the latter was captured by the unequaled style of the Turin couturier and his choice of sophisticated, and extremely elegant fabrics. As a result of a strong tailor-to-customer relationship, mutual confidence and the similar tastes of these outstanding characters have led them to a special collaboration that resulted into the “AM Casa” project: a collection of home decors created by the designer Andrea Bonini for the contemporary-luxury line “FD Collection by Dolfi” matching a sartorial garment collection by the couturier Alessandro Martorana.

Designed in accordance with tailor-service concepts, the capsule collection “AM Casa” features some home decors from exquisite materials. The design of the entire collection is inspired by the most classic shapes of the Italian furniture industry that is based on a very long style research. All furniture details are reinterpreted with a contemporary style, and made from the finest materials and finishes. The luxury and colors of this sophisticated collection eclipse the minimal style: essential design is replaced by precious handcrafting and especially by the masterly finishing of Italian artisans. In terms of fabrics, this collection marks the decline of white. Color breaks through. A superb blend of purples skillfully mingled with more sober tints, like beige and airy gray, blushes the living room and bedroom spaces. The minimal luxury so popular at the beginning of this millennium is clearly outplaced, and a really sumptuous, flamboyant collection retrieves suggestive style combinations: from the Classics to New Baroque, with Liberty and Art Nouveau touches, all reinterpreted in a contemporary-luxury key. However, the predominant, incomparable trait of the “AM Casa” collection is Martorana’s beloved British Dandy Style: a tribute to British Elegance that is somehow retrieved by the Turin couturier in all his high-fashion collections and, now, also in this capsule collection.

Not by chance, “George” is the name of the original sofa, now completely restyled, featuring fine and elegant lines, and a unique combination of different precious materials fabricated with cutting-edge handicraft techniques. As for all other items in this collection, the “George” sofa can be customized at wish, to mean that it can be fashioned according to specific customer’s request. “James,” is the name given to the exclusive bed with nightstands cleverly integrated in the headboard. Even the typical British model names picked by Martorana remind of the Royal Family’s evergreen charm…
The leitmotiv of the entire collection signed by Alessandro Martorana and Filippo Dolfi is “divertissement” (entertainment). A central concept of their work is represented by the selection of shapes and colors, as well as an original mix of top quality materials, including fine wood and textiles with exclusive, special weaves. The real plus of the collection is the absolutely “bespoke” construction tailored on individual requirements. This is also the peculiar signature of this couturier who can equally provide extremely elegant, tailored suits and garments, as well as unique pieces of furniture stemming from his creativity.
Unique items for unique emotions. This is all about entering a home decorated with Alessandro Martorana’s creations. And bedrooms are definitely the best example. Relaxing, whimsical AM CASA bedrooms by Dolfi and their colors promote relax, and meditation, as well as sensuality. The look of these bedrooms is “sweet and romantic,” designed to enhance feelings with great elegance. The padded, upholstered bed is nearly as low as a platform bed, with a stunning style and flash that add a classy touch to the room. A boiserie (bed frame construction) from purple, polished wood, embellished by gorgeous tufted chairs in a captivating capitonné style. The setting is magnificent, and kingly; the lacquered walls are aubergine purple, and the bed is in a matching indigo color with luxurious golden shades.
The Living room is the continuation of the bedroom spaces. Here, though, beige is the predominant color used for the sofas, the chaises, and the carpet. Beige is mingled with soft pastel colors like light gray, ice white, and ivory… The basic hues are sheer, mirrored golden metal and taupe velvet. The consistency with the bedroom hues is ensured by streaks of purple in a whimsical chromatic effect, as well as the purple pillows with the “AM” monogram and the fabrics used to coat the wall lamps.
The colors of the dining room are even softer with taupe seatings with queenly shapes in honor of the Classic, and New baroque style. All over the spaces, you can find splendid fabrics personally selected by Alessandro Martorana out of his collections to match the furniture design and the suggestive atmosphere created by these settings.

Dolfi: utmost care for quality and details. Dolfi started out back in 1960 when they began a production of furniture systems for foyers, mirrors and console tables. In the 90s, the company grew to an industrial size capable to match the numerous requests of both the national and international market up to the present days. Passion for their family craft has led Dolfi to devote ongoing commitment to their work over the years along with lots of creativity aimed at accomplishing and surprising. The result is a unique and unequalled style merging the past and the future in a special mix of tradition and modernity.

A l e s s a n d r o M a r t o r a n a was born in Turin, his origins are from Sicily, and is a tailor by heart. Since his very beginnings, he invested his natural talent in the purchase of precious manly fabrics used for his first creations. What made Martorana change into a real protagonist of men’s fashion wear within a few years was the quality shift brought about by Lapo Elkann who inherited the wardrobe of his famous grandfather Umberto Agnelli and then decided to turn to his friend and tailor asking him to modernize some of the garments of his more famous grandfather. Lapo was a strong believer of Martorana’s skills and introduced him to his friends overseas where he succeeded in gaining the favor of many Hollywood stars including Andy Garcia, Joe Pesci, Jude Law as well as numerous sport VIP like the famous baseball player Alex Rodriguez, the basket player LeBron James, and even the President of the Dallas Cowboys, Mr Jerry Jones.


Milano, mercoledì 25 febbraio 2014
Alessandro Martorana festeggia i suoi 40 anni con un +30% e per il 2014 scommette sull’Italia con un piano di sviluppo nazionale partendo proprio dal Quadrilatero della moda milanese.
Il brand bespoke maschile del couturier Alessandro Martorana chiude il 2013 con un forte trend di crescita positivo rispetto al precedente anno: + 30%.
Dopo il piano di espansione internazionale avviato lo scorso anno, Martorana e si prepara a un 2014 di consolidamento sul mercato italiano.
Primo tassello di questa strategia atta a valorizzazione l’Alta Sartoria Italiana, l’ampliamento dell’atelier in via della Spiga a Milano e da aprile, in occasione del Salone del Mobile, un investimento nella linea AM Casa in collaborazione con Dolfi.

Alessandro Martorana, brand leader del menswear tailor-made, chiude positivamente il 2013 e punta ad un incremento a due cifre per l’anno prossimo. Un obiettivo che il marchio conta di raggiungere anche grazie ai rassicuranti dati dell’ultimo anno, con ricavi in progressione del 30% e dati di vendita del 65% all’estero e del 35% in Italia. Il brand bespoke continua a guardare all’immediato con una strategia di consolidamento nazionale atta alla valorizzazione del Made in Italy e dell’Italianità. Per questo il couturier Alessandro Martorana, festeggia i suoi primi 40 anni con il calice in alto e, dopo aver archiviato un 2013 all’insegna dell’ espansione internazionale del brand con le aperture dei flagship store di Astana (Kazakistan) e Dubai (Emirati Arabi Uniti) e l’avvio di una strategia di line extension con il lancio di AM Casa, decide di investire nel suo Paese, patria dalla quale è partito dieci anni fa. In un periodo economicamente incerto e difficile ha deciso di investire proprio nel Quadrilatero della moda, andando ad ampliare gli spazi dedicati all’atelier in via della Spiga a Milano – una tra le mete più ricercate ed esclusive al mondo – contribuendo anche ad aumentare l’indotto che senza dubbio una clientela di qualità favorisce. “Gli ultimi anni ci hanno visto performare molto bene. E’ innegabile che i mercati esteri costituiscano per ogni azienda la linfa vitale per il proprio business, noi infatti continueremo a rafforzare ancor più la direzione presa nel 2013. Ma è altrettanto indubbio che, soprattutto per il comparto moda, non dobbiamo dimenticare che lo stile proviene dalle capitali della moda – tra le quali Milano – e dai distretti produttivi italiani che sono ricchi di un know-how che non ha eguali nel mondo. Ecco perché ho deciso di investire a Milano, città dalla quale sono partito anni fa e a cui devo gran parte del mio successo.”

Allo spazio dell’esistente atelier sono stati aggiunti ulteriori 200 m2, completamente arredati con la linea AM Casa: divani, poltrone, cuscini, pouf – tutto cucito su misura da Martorana che con la questa linea diventa una sorta di couturier della casa. “Vestire” un ambiente è ormai un’espressione che è entrata a far parte del modo di concepire e arredare i luoghi in cui si vive e si lavora. Osare, provocare, ma anche concepire ambienti come un abito su misura, che segue le curve del corpo, donando eleganza e comfort allo stesso tempo, sono le linee guida e le ultime tendenze anche nel mondo dell’arredamento.

Da qui il progetto AM Casa nato dalla collaborazione tra Alessandro Martorana e il brand toscano d’arredamento di lusso Dolfi, che vede come filo conduttore la capacità sartoriale di creare complementi d’arredo unici e personalizzati. L’aria che si respira nell’atelier è quella di un lusso privato, che esprime in pieno lo spirito Martorana. L’attenzione al dettaglio, espressa anche attraverso la ricerca dei materiali, si aggiorna e si trasforma in scelte classiche, dove ritornano i colori più neutri come i grigi e i beige, declinati in una palette di colori pastello “down-to-earth”, d’eleganza intramontabile. Vezzo di stile anche la scelta di fabric come il Principe di Galles, il pied de poule o il rigato.

Commenta ancora il couturier: ” L’ingegno e la creatività italiani sono doti che sono ulteriormente messe in luce in questa particolare congiunzione economica: io continuo a credere nella possibilità di creare lavoro qualificato e valorizzare le tradizioni storiche italiane. Le eccellenze del territorio valorizzano l’Italia che funziona, che sviluppa lavoro e futuro, che compete con successo sui mercati internazionali e non intende arrendersi alla crisi“.

La qualità come prassi da perseguire quotidianamente è il concept che da sempre ispira il comparto sartoriale italiano e che ha permesso di raggiungere traguardi degni di nota specialmente nel settore della moda maschile (in crescita del 14% quest’anno rispetto all’8% del comparto femminile, secondo una ricerca di Bain&Co). Alessandro Martorana sottolinea: “L’alta sartoria stia registrando numeri interessanti come business, ed è il momento giusto per investire e proporre al pubblico il meglio della moda maschile italiana”. L’atelier Martorana ha tra i suoi clienti celebrità del calibro di Jude Law, Andy Garcia, la star del baseball Alex Rodriguez, numerosi top manager, capi di stato e businessmen da tutto il mondo, dagli Emirati Arabi agli Usa, tutte personalità che si affidano all’esperienza e al talento del couturier milanese.

Milan, 25 February 2014, Wednesday
In 2014, Alessandro Martorana celebrates his 40th birthday with +30% sales and pins faith on Italy with an industrial development plan that is to actually take off from the Milanese “Fashion Quadrilateral”.
The bespoke man fashion brand of the couturier “Alessandro Martorana” closed the year 2013 recording a strong positive trend as compared to the previous year: + 30%.
After implementing an international expansion plan in 2013, Martorana is now warming up for consolidation in Italy in 2014.
The first step of the new strategy is aimed at putting an accent on Italy’s Haute Couture by expanding its atelier in Via della Spiga in Milano. Later in April, as the Salone del Mobile opens its doors, the company will invest in the line AM Casa in collaboration with Dolfi.

Alessandro Martorana, leading brand in tailor-made menswear, records positive growth in 2013 and is headed towards another two-figure increment for next year. By looking at the confident performance data of the last year with 30% more revenues, 65% more export and 35% more domestic sales, the company expects to reach ambitious targets. This bespoke brand keeps on thinking over short-term by implementing a domestic consolidation strategy aimed at emphasizing the Italian character and the Made in Italy. The couturier Alessandro Martorana now toasts to his first 40 years after the closing of 2013 that benchmarked the expansion of the brand on foreign markets with the opening of its flagship store in Astana (Kazakhstan) and Dubai (UAE) as well as the launch of a new line called AM Casa. The latter is a result of Martorana’s decision to invest in his own country, where he started off ten years ago. At this time of financial incertitude and difficulties, he figured to invest right in the Milanese “Fashion Quadrilateral” by widening the space of his atelier in Via della Spiga in Milano, one of the most exclusive stores being sought after by customers all over the world and, therefore, strongly supporting the industry serving high-end product consumers. “Over the last few years, we’ve been performing very well. We cannot deny that the export markets represent for us, as for any other company, a vital business component. For this reason we even plan to enhance the measures taken in 2013. Moreover, we should not forget that style and even more fashion style comes both from the Fashion Capitals – and Milan is one of them – and from Italian production districts that still have an unequaled know-how worldwide. I started out in Milan several years ago and I owe this city a large deal of my success. This is why I decided to invest in Milan.”

We added another 200 m2 to the present surface. The new area has been completely furnished by Martorana’s bespoke furniture line “AM Casa”. Sofas, armchairs, cushions, and puff seats exclusively upholstered by Martorana that so becomes the couturier of home decors. “Room Dressing” is now a widespread concept that influences the way home and business places are designed and furnished. Daring, challenging, and shaping places as if they were a tailor’s creation wrapping a body figure in a way that is elegant and comfortable at the same time. This is all what the latest home decor trends and guidelines are about.

This is also why we launched “AM Casa”, a project yielded by a collaboration between Alessandro Martorana and the Tuscany manufacturer of luxury furniture Dolfi. The leitmotif of this project is the tailor’s skills in creating unique and bespoke furniture. The feeling you get inside the new spaces of the Milanese atelier is that of a private luxury fully matching Martorana’s philosophy. The care for the details is evidenced by the selection of the materials, translated and transformed into a choice of classics in creams, grays and tans matched by a range of “down-to-earth” pastel colors for a timeless elegance. A particular style nicety is the use of certain fabric patterns, such as glen check, hound’s tooth or striped.

The couturier adds: “Italian inventiveness and creativity are further enhanced and stand out even more in this particular economic conjunction, and I still believe that qualified workers should be trained in order to bring an added value to the ancient Italian traditions. Local excellences affirm Italy’s operating industry that relentlessly works for the present and the future and successfully competes on foreign markets without ever giving up regardless of the recession.”

Quality applied to daily practice is the concept that has been inspiring Italy’s fashion branch since the very beginning and allowed some remarkable achievements especially in menswear (plus 14% as compared to plus 8% in women’s wear according to a research analysis of Bain&Co). Alessandro Martorana explains: “Haute couture has been recording some interesting business figures and this is the right time to invest and offer the fashion market the best of Italian Menswear. Among its customers, Martorana’s atelier counts some famous celebrities, including Jude Law, Andy Garcia, the baseball player Alex Rodriguez, numerous top managers, statesmen and businessmen from all over the world, and many UAE and USA famous persons who selected the Milanese couturier for his talent and experience.


 

Milano, lunedì 17 giugno 2013.

Con un esclusivo cocktail launch presso il Capital Club, prestigioso business club privato con sede presso il Dubai International Financial Center, il couturier Alessandro Martorana ha presentato lo scorso 30 maggio un’accurata selezione di creazioni sartoriali – abiti, calzature, valigeria, arredo casa – ideate e create in Italia negli atelier Martorana di Milano e Torino. Una personal appearance del couturier torinese per presentare prodotti sartoriali e incontrare alcune tra le figure di riferimento del mondo economico di Dubai e degli Emirati Arabi Uniti che amano l’eccellenza del Made In Italy.

Lo stilista commenta così quest’importante momento: “Mi aspetto buone prospettive di consolidamento in loco per la maison Martorana e per l’hand-made italiano di qualità. Credo molto nei Paesi Arabi perché possiedono un’alta percezione del Made in Italy e del lusso artigianale, amano lo stile italiano classico e si lasciano volentieri ammaliare dall’irresistibile profumo della moda italiana. Ciò si traduce in un palpabile interesse per quanto riguarda l‘esigentissima clientela locale. L’occasione di presentare le creazioni sartoriali nella prestigiosa cornice del Capital Club di Dubai si è concretizzata anche grazie a un partner locale giovane e dalle grandi potenzialità, S&S STEFANO. Inoltre, a fronte della positiva risposta kazaka (Alessandro Martorana ha aperto lo scorso marzo uno store monomarca ad Astana, vivace capitale del Kazakistan, ndr), stiamo valutando un piano di sviluppo retail anche negli Emirati Arabi Uniti. Alessandro Martorana è un brand ma allo stesso tempo rappresenta un club pensato per gli uomini che amano il piacere dell’apparire ben vestiti e dell’indossare abiti su misura, conciliando perfettamente eleganza e praticità.”

Ad affiancare la direzione italiana in quest’occasione il partner commerciale S&S STEFANO, società che cura con successo start-up e che condivide una volontà di espansione della qualità del marchio Martorana nel competitivo mercato mediorientale – dove sempre più si sente la necessità di acquisire in loco prodotti di alta qualità e valore aggiunto quali le collezioni prêt-à-porter Alessandro Martorana e i servizi personalizzati Made to Measure. La proprietà di S&S STEFANO condivide la soddisfazione di Martorana: “S&S STEFANO è una società giovane con l’obiettivo di internazionalizzare l’Italian Style promuovendo sul gateway mondiale di Dubai brand italiani in grado di esprimere le migliori caratteristiche della nostra Italia e italianità, valori che si estrinsecano in stile, creatività, moda, cibo e cultura. S&S STEFANO garantisce prodotti di nicchia, esclusivi, ricercati, realmente e interamente 100% Made in Italy. Il governo di Dubai ha recentemente annunciato l’intenzione di promuovere l’industria del lusso e della moda – eccellenze squisitamente italiane – istituendo il Dubai Design District – adiacente alla Business Bay di Dubai – che sarà inaugurato il prossimo anno. In questa fase preparatoria dell’inaugurazione del Fashion District, abbiamo messo in contatto Alessandro Martorana con uno dei membri del Board of Directors di questo importante progetto. Il nostro intento è di maturare una forma di collaborazione che possa sfociare nell’apertura di un atelier Martorana all’interno del Fashion District. S&S STEFANO ha avuto il piacere e l’opportunità di condividere la prima tappa di questo percorso con Alessandro grazie all’esclusivo evento tenutosi al Capital Club che contava invitati selezionati, tra cui esponenti delle migliori famiglie locali e business men che vedono in Dubai il centro dei loro interessi economici e che sono attratti dal Made in Italy. L’unione in un unico team d’ingredienti quali la personalità unica di Alessandro e l’alta e indiscussa qualità dei prodotti Martorana da una parte, e l’esperienza del mercato, le specializzazioni nel marketing e nella creazione di start-up di S&S STEFANO dall’altra, crea un cocktail ideale per un futuro ricco di opportunità.”

L’evento ha destato l’interesse di diversi e importanti stakeholder a Dubai, con cui si sta valutando la possibilità di creare sinergie future. L’esclusiva collaborazione di S&S STEFANO con Alessandro Martorana ha quindi l’obiettivo di puntare sullo sviluppo del brand a Dubai come polo di eccellenza per il resto del mondo.


 

2 Maggio 2013

Andrea Pirlo, classe 1979, ha giocato con le maglie di Brescia, Reggina, Inter, Milan e Juventus ed è una bandiera della Nazionale italiana, con cui ha vinto il Mondiale del 2006 in Germania. Con le squadre di club ha vinto tutto, comprese due Champions League. Andrea ha sempre avuto la fama di uomo taciturno, ma ora finalmente si racconta in un’autobiografia. Lo scorso giovedì 2 maggio 2013 Andrea Pirlo ha infatti presentato presso il Royal Park “I Roveri” Golf Club (presieduto da Andrea Agnelli) la sua autobiografia, scritta a quattro mani con il giornalista Alessandro Alciato ed uscita nelle librerie da pochi giorni: “Penso quindi gioco”. Per l’occasione, Andrea Pirlo ha indossato una creazione sartoriale del couturier torinese Alessandro Martorana, un abito su misura dalla raffinata fantasia checked declinata sui toni del blu scuro, con ampi revers. Presenti in sala anche l’attaccante juventino Alessandro Matri e il portiere Gigi Buffon, anche lui in Alessandro Martorana – stilista particolarmente amato dal jet-set per le sue creazioni uniche, originali e raffinate. Il libro Penso quindi gioco è la conferma della perfetta efficienza della macchina Pirlo: il regista bianconero usa i piedi per calciare, la testa per pensare e la lingua per dire ciò che sente, senza tatticismo o giri di parole. Per la prima volta Pirlo, “il calciatore di tutti” – come lo definisce il mister Cesare Prandelli – svela qual è l’intelligenza che guida i piedi più raffinati del calcio europeo.


 

Milano 9 Aprile 2013

Cosa unisce sartorialità e artigianato del mobile? Presto detto, l’amore per il design e per l’unicità. Prende così vita una particolare collaborazione sfociata nel progetto “AM Casa”, una collezione di complementi d’arredo ideati dal designer Andrea Bonini per la linea contemporary-luxury “FD Collection by Dolfi” e “vestiti” con gusto sartoriale dal couturier Alessandro Martorana, che sarà presentata al Salone Internazionale del Mobile di Milano. La collaborazione tra il sarto Alessandro Martorana e il mobiliere Filippo Dolfi è naturale conseguenza del rapporto sarto-cliente e dei loro gusti affini. Affascinato dall’innato gusto di Alessandro Martorana nella scelta dei tessuti per i suoi abiti, Filippo propone una collaborazione – “vestire” la collezione FD by Dolfi con i tessuti preferiti dal couturier torinese. Ecco allora nascere la capsule collection “AM Casa” – un’inedita rivisitazione “haute couture” del design per la casa che ricerca un’identità in un mondo dove i prodotti sono sempre più anonimi. Il mood che ha ispirato questa alleanza è stato quello di associare la sartorialità di Alessandro Martorana al raffinato stile che ormai da anni contraddistingue l’azienda Dolfi nel mercato del mobile. Concepita in un’ottica di esclusività propria del servizio sartoriale, i materiali dei complementi d’arredo della capsule collection “AM Casa” sono tutti estremamente nobili. Dall’acciaio lucidato a specchio, alla pelle Nabuk, ai velluti di cotone e ai tessuti Dormeuil già propri della collezione FD, si accostano i tessuti accuratamente scelti da Alessandro Martorana, in un gioco inedito di sperimentazione. E così il cashemere, il cotone, la lana e la seta che siamo soliti vedere nel nostro armadio diventano protagonisti dell’arredo casa. L’attenzione al dettaglio, espressa anche attraverso la ricerca dei materiali, si aggiorna e si trasforma in scelte classiche, dove ritornano i colori più neutri come i grigi e i beige, declinati in una palette di colori pastello “down-to-earth”, d’eleganza intramontabile. Vezzo di stile anche la scelta di fabric come il Principe di Galles, il pied de poule o il rigato. I pezzi della collezione che identificano maggiormente il sarto torinese sono il letto “Martin” – rivisitazione in chiave contemporanea del classico a isola, o la poltrona ”Lucrezia” dalle linee ricercate con inserti in acciaio. La collezione curata da Alessandro Martorana è tuttora un work in progress ed avrà bisogno di tutto il 2013 per essere completamente strutturata in collaborazione con Dolfi, ma l’assaggio avuto al Salone del Mobile sarà da subito disponibile al pubblico.
“FD COLLECTION”: FD Collection si ispira all’essenza classica delle creazioni Dolfi, ma si impone sul mercato con una collezione contemporanea composta da materiali quali pelle, scamosciato, acciaio e specchiere grafiche. La cromia di colori si appoggia alle diverse tonalità di colori neutri per creare un effetto avvolgente e di assoluto design.
Dolfi: grande attenzione ai dettagli e alta qualità. Era il 1960 quando la tradizione mobiliera Dolfi prendeva vita grazie alla produzione di mobili da ingresso, consolle e specchiere. Negli anni Novanta la struttura prende forma a livello industriale, riuscendo a soddisfare le numerose richieste da parte del mercato nazionale e internazionale, arrivando fino ai nostri giorni. La passione per il proprio mestiere, coltivata sempre in famiglia, ha portato l’azienda Dolfi a lavorare negli anni con un impegno incessante, con creatività e tanta voglia di fare e stupire. Il risultato è uno stile unico e inconfondibile, che vede giocare tra loro passato e futuro in un riuscito mix di tradizione e contemporaneità.
Alessandro Martorana, nato a Torino ma di origine siciliane, è sarto per passione. Un talento naturale che lo fa investire agli esordi nell’acquisto di tessuti da uomo pregiati con cui realizza le sue prime creazioni. Il salto di qualità che contribuisce a trasformare nel corso di pochi anni Martorana in uno dei protagonisti dell’alta sartoria maschile arriva anche grazie a Lapo Elkann che, ereditato il guardaroba dell’ Avvocato, chiede proprio all’amico sarto di rivisitare e rielaborare alcuni abiti del celebre nonno. Lapo presenta Martorana agli amici e, credendo fortemente nelle sue doti, lo porta oltreoceano, dove il sarto conquista la stima di tante star hollywoodiane – tra cui Andy Garcia, Joe Pesci, Jude Law – e di numerose personalità del mondo dello sport, come il campione di baseball Alex Rodriguez, la star del basket LeBron James, o ancora il presidente dei Dallas Cowboys Jerry Jones.

Milan, 9 April 2013

What links sartorial and crafting skills in the field of furniture? That’s easy: passion for design and uniqueness. This is also the beginning of a special collaboration that fostered the “AM Casa” project, a collection of furniture systems created by the designer Andrea Bonini for the contemporary luxury line “FD Collection by Dolfi”. All furniture are “dressed-up” in a sartorial style by the tailor Alessandro Martorana and will be exhibited at the Salone Internazionale del Mobile in Milan. The collaboration between the tailor Alessandro Martorana and the furniture producer Filippo Dolfi is a natural process resulting out of the tailor-to-client relationship and their similar tastes. Appealed by Alessandro Martorana’s innate taste for the selection of the fabrics of his garments, Filippo approached him for a new challenging project consisting in “dressing” the collection “FD by Dolfi” with the preferred fabrics of the famous Turin tailor. The result was the capsule collection “AM Casa”: an original interpretation of “haute couture” in home design focused on establishing an identity in a sector increasingly crowded by products with no distinctive character. The mood that inspired the work of this duo was the aim of associating Alessandro Martorana’s sartorial skills with the refined style that distinguishes the company Dolfi in the furnishing sector. The furniture pieces of the capsule collection “AM Casa” are made with sumptuous materials in line with the exclusive character typical of tailoring services. Mirror-glazed steel, Nabuk leather, cotton velours and the Dormeuil cloths already used for the FD collection are accurately matched to selected fabrics chosen by Alessandro Martorana and forming an experimental combination without precedents. So, cashmere, cotton, wool, and silk leave the wardrobe to become protagonists of home furnishing activities. The care for the details is evidenced by the selection of the materials, translated and transformed into a choice of classics in creams, grays and tans matched by a range of “down-to-earth” pastel colors for an unforgettable elegance. A particular style nicety is the use of certain fabric patterns, such as glen check, hound’s tooth or striped. The collection pieces that benchmark the work of the Turin tailor are the “Martin” bed (a contemporary version of the classic Japanese bed) and the “Lucrezia” armchair with its graceful lines and sophisticated steel inserts. The collection managed by Alessandro Martorana is presently a work in progress and will be completed in collaboration with Dolfi by the end of 2013. However, the collection preview exhibited at the Salone del Mobile will be available to the public immediately.
“FD COLLECTION”: The FD Collection takes its inspiration from the classic essence of Dolfi creations, but stands out on the market as a cutting-edge collection made up using materials such as leather, suede, steel and graphic mirrors. The prevalent color tones are tans and pale browns creating a enveloping feeling and an absolute design.
Dolfi: utmost care for quality and details. Dolfi started out back in 1960 when they began a production of furniture systems for foyers, mirrors and console tables. In the 90s, the company grew to an industrial size capable to match the numerous requests of both the national and international market up to the present days. Passion for their family craft has led Dolfi to devote ongoing commitment to their work over the years along with lots of creativity aimed at accomplishing and surprising. The result is a unique and unequalled style merging the past and the future in a special mix of tradition and modernity.
Alessandro Martorana was born in Turin, his origins are from Sicily, and is a tailor by heart. Since his very beginnings, he invested his natural talent in the purchase of precious manly fabrics used for his first creations. What made Martorana change into a real protagonist of men’s fashion wear within a few years was the quality shift brought about by Lapo Elkann who inherited the wardrobe of his famous grandfather Umberto Agnelli and then decided to turn to his friend and tailor asking him to modernize some of the garments of his more famous grandfather. Lapo was a strong believer of Martorana’s skills and introduced him to his friends overseas where he succeeded in gaining the favor of many Hollywood stars including Andy Garcia, Joe Pesci, Jude Law as well as numerous sport VIP like the famous baseball player Alex Rodriguez, the basket player LeBron James, and even the President of the Dallas Cowboys, Mr Jerry Jones.


25 Marzo 2013

LE STRAVAGANZE DI ALESSANDRO MARTORANA

Il couturier torinese sceglie jeans e stampa cocco per personalizzare la sua Fiat 500.

Milano, lunedì 25 marzo 2013. Il custom-made è senza dubbio tra le ultime tendenze del jet-set milanese, e Alessandro Martorana ne ha approfittato per applicare la sua personale versione di eleganza alla nuova Fiat 500 – indiscussa icona italiana di stile e design. Lo stilista torinese è molto legato a questo particolare modello di auto anche per averne seguito la nascita, nell’ormai lontano 2005. Al tempo Alessandro Martorana si trovava negli Stati Uniti per lavoro, proprio nel periodo in cui l’amico Lapo Elkann stava lavorando al restyling della mitica utilitaria italiana. Da allora la nuova 500 ne ha fatta di strada e, proprio sulle orme di Lapo Elkann, il couturier ha optato per una declinazione in linea con lo stile  classico e allo stesso tempo contemporaneo delle sue creazioni, scegliendo due texture-icona a lui molto care: il jeans e la stampa cocco.
Jeans come grado zero dell’abito – materiale simbolo di eleganza universale ma democratica, accostato all’intramontabile sobrietà trasversale della stampa cocco, ampiamente utilizzata dal sarto nella sua linea di valigeria Suitcases. Realizzata dallo studio-officina Splash Design di Varazze (SV), già noto per aver creato la Fiat 500 in versione pied-de-poule per Lapo Elkann, la Fiat 500 custom-made by Martorana si distingue anche per le originali targhette metalliche personalizzate AM Alessandro Martorana “rubate” alla raffinata ed esclusiva linea di valigeria del sarto.


 

Marzo 2013 

ALESSANDRO MARTORANA PRESENTA LA SUA PRIMA LINEA PRÊT À PORTER.

L’alta sartoria italiana sceglie la capitale kazaka Astana per l’apertura del primo concept Martorana.

Milano, lunedì 11 marzo 2013. Alessandro Martorana celebra l’anno del Serpente con un nuovo, ambizioso progetto che ammicca a Oriente: all’esclusivo servizio Made to Measure si affianca ora la prima raffinata collezione prêt-à-porter del couturier italiano, completa di accessori, calzature e valigeria – rigorosamente creata in Italia. L’occasione per presentare le nuove creazioni dello stilista è particolare: ai due atelier Martorana di Milano e Torino, dal 1° marzo 2013 si è finalmente affiancata la prima boutique monomarca Martorana, progettata dallo stesso stilista e costruita all’interno del lussuoso hotel Rixos President nel cuore della capitale kazaka Astana, avveniristica città progettata dall’architetto giapponese Kisho Kurokawa.
Ad affiancare la direzione italiana in quest’avventura il partner commerciale IBSERV International Business Service, società kazaka con partecipazioni italiane che cura con successo start-up kazake per conto di società estere alla ricerca di partner strategici locali e che condivide una volontà di espansione della qualità del marchio Martorana nei mercati emergenti – dove sempre più si sente la necessità di acquisire in loco prodotti di alta qualità e valore aggiunto quali la collezione Alessandro Martorana e i servizi personalizzati Made to Measure.
Le impressioni di Martorana sono positive: “L’apertura del primo concept in Kazakistan rappresenta la prima, decisiva tappa per lo sviluppo del marchio a livello internazionale. Nei prossimi anni prevediamo l’apertura di altri concept nelle piazze più prestigiose delle capitali della moda. Abbiamo deciso di partire dal Kazakistan perché questo Paese possiede un’ottima percezione del Made in Italy e del lusso artigianale, stiamo infatti già riscuotendo un enorme interesse nella nostra clientela”.
La direzione IBSERV, rappresentata da Marco Beretta, condivide la soddisfazione di Martorana: “Siamo entusiasti della decisione di Alessandro Martorana d’aver scelto la capitale kazaka Astana quale punto di partenza per la sua diffusione a livello internazionale. L’idea ci ha talmente convinti da decidere di co-investire nell’attività – cosa che solitamente non fa parte del nostro core business”, afferma Beretta.

IL PROGETTO:

Il nuovo concept Martorana – boutique-atelier situata all’interno del lussuoso Hotel Rixos President di Astana – porta la sobrietà e il gusto italiani nel cuore della capitale kazaka. Qui, per la prima volta, al tradizionale servizio di sartoria personalizzato Made to Measure si affianca la fresca e raffinata linea prêt-à-porter Martorana. Lo spazio, pur incastonato tra i preziosi marmi che caratterizzano l’hotel, trova una sua precisa identità Made In Italy grazie all’utilizzo di linee e colori elegantemente sobri, preziosi legni scuri, serico vetro. Gli arredi sono minimali, lo spazio è punteggiato da manichini vestiti di raffinati abiti e giacche dal taglio impeci.

ALESSANDRO MARTORANA SHOWS HIS FIRST PRET-A PORTER COLLECTION

Italian haute-couture opens the first Martorana concept  store in Astana

Milan, March 11th 2013. Alessandro Martorana celebrates the year of the Snake with a new, far-reaching project aiming at the Far East: he will flank his ” Bespoke Made to Measure ” tailoring with his first exclusive prêt-à-porter collection complete with accessories, footwear and luggage specially created in Italy.
The occasion for showing the new creations of this stylist is very special – on  March 1st, 2013, the first single-brand Martorana boutique, following the two Martorana ateliers in Turin and Milan, designed by Alessandro Martorana himself opened inside the deluxe Hotel Rixos President in downtown Astana, the new Kazakhstan capital city designed by Japanese archistar Kisho Kurokawa.
Commercial partner of Martorana in this new venture is IBSRV International Business Service, a Kazakhstan company with Italian partners which assists the start up of foreign companies in this appealing country by finding local partners and which shares with Martorana the determination to expand the Martorana brand on new markets that offer excellent opportunities for high quality products like the Alessandro Martorana collection and  his “Bespoke Made to Measure”.
Alessandro Martorana is very positive about this new venture: “The opening of our first Flagship store in Kazakhstan is the initial crucial step of our Maison at the international  level. For the next coming years we are planning to open more concept stores in the most prestigious fashion capitals in the world. We decided to start our project in Kazakhstan because this Country has a deep understanding of Made in Italy and of its refined craftsmanship as we could witness from our customers’ interest”.
IBSERV management, represented by Marco Beretta, shares Martorana’s enthusiasm: “We are excited about Alessandro Martorana’s choice of Astana as the first step for their expansion at the international level. We are so sure of the success of this venture”, says Marco Beretta, “that we decided to become partners by investing in this activity in spite of the fact that, as a rule, this is beyond our core business”.
The new Martorana Flagship store – a boutique-store located inside the deluxe Hotel Rixos President in Astana – brings Italian style and taste in the heart of the Kazakhstan capital city. Surrounded by the precious marble interior of the Hotel Rixos, the Martorana boutique maintains its Made in Italy  identity characterized by elegant lines and colors, precious dark wood, and silken glass. The furnishings is minimal, the space is dotted by manikins dressed in refined suits and jackets faultlessly tailored. The fleshy bromellias add an exotic touch to this stylish location.


27 Gennaio 2013

ALESSANDRO MARTORANA CELEBRATES:

JAMES BOND ….  THE PARTY!

WHO: Alessandro Martorana mette a segno un’operazione da 007. Domenica 27 gennaio il couturier, uno dei protagonisti dell’alta sartoria maschile, ha festeggiato il suo 39esimo compleanno in pieno stile “James Bond”, nella splendida cornice dell’Hotel Melià di Milano, che per l’occasione è stato trasformato in uno scenografico casinò di Las Vegas. Molte celebrities italiane e non solo si sono unite attorno alla grande torta, creata da Rinaldini Pastry Chef, e hanno spento le candeline assieme ad Alessandro sulle note di “Celebrate” cantata dall’artista soul-dance americana Barbara Tucker, regina della House & Dance music internazionale.
Ed è proprio la voce potente di Barbara ad aver accompagnato gli ospiti in questa serata dall’atmosfera “bondiana”. Tra i partners dell’evento, marchi storici di fama internazionale nel settore del design, del beverage del luxury: Martini Cocktail, Grey Goose Vodka, Bacardi, Gruppo Meregalli per Bollinger Champagne, Vanitas Cufflinks per i gemelli da polso, Petra Extra Regenerating.
La festa di compleanno, la cui produzione è stata curata da Cristiana Corradi ed Isabella Fiore, si è volutamente ispirata a James Bond, perché è ormai indiscussa icona di stile da oltre 50 anni. Classe ed eleganza che rappresentano appieno le creazioni di Alessandro Martorana e che porteranno l’atelier ad aprire nei prossimi giorni un monobrand store in Kazakistan con espansione futura in altri paesi in Medio Oriente. Creatività e design tutto Made in Italy che rendono i pezzi di Alessandro Martorana unici proprio perché fatti su misura. Ecco perché tantissime sono le star hollywoodiane che hanno scelto Martorana come couturier di fiducia. Tra queste Andy Garcia, ora suo grande amico, Joe Pesci, Jude Law, e numerose personalità del mondo dello sport, come il campione di baseball Alex Rodriguez, la star del basket LeBron James, o ancora il presidente dei Dallas Cowboys Jerry Jones.
Barbara Tucker: ci sono pochi artisti che sono stati influenzati dalla Dance Music come lo è stata Barbara. Lei in una sola figura riesce ad essere: conduttrice, compositrice, coreografa, ballerina e soprattutto cantante, rimane sicuramente una delle voci più rappresentative dai primi anni 90. Può già vantare un posto nella storia della musica house: canzoni come Beautiful People – che continua ad essere il brano preferito di tutti i DJ – I Get Lifted, Stay Together o Stop Playing With My Mind, sono ormai leggende. La sua carriera vanta collaborazioni con grandi nomi della musica come Pet Shop Boys, Dave Stewart, Dee Lite, Wyclef Jean, George Clinton e molti altri.

Ottobre 2012

Alessandro Martorana porta il proprio brand in Kazakistan

Il noto sarto e stilista italiano investe in Kazakistan con una luxury boutique e con la sua prima collezione di prêt-à-porter. In Kazakistan, tra Europa e Asia, in un paese in forte crescita economica, crocevia di culture e di popoli i più diversi, prende avvio il nuovo progetto firmato Alessandro_Martorana: una collezione di prêt-à-porter, completa di accessori, calzature e valigeria, che si affiancherà al core business del sarto e stilista italiano: ”il bespoke made to measure”.
Un investimento per diffondere e commercializzare l’etichetta “A_M” in Kazakistan attraverso l’apertura di una nuova boutique-atelier che trova la propria sede all’interno dell’elegante Hotel Rixos President di Astana, nel cuore della capitale del Paese.
In un contesto raffinato e riservato, che garantisce ai clienti, come negli atelier italiani di Milano e di Torino, la più assoluta privacy, sarà possibile accedere all’esclusivo servizio “Made to Measure” firmato Alessandro_ Martorana, ma anche prendere visione e acquistare i capi della prima collezione di prêt-à-porter
realizzata dallo stilista per l’occasione.
L’offerta, oltre ai raffinati abiti e alle giacche dal taglio impeccabile, frutto dell’eccellenza della tradizione sartoriale italiana, include una collezione di accessori, calzature e valigeria, tutti a marchio A_M, rigorosamente Made in Italy e realizzati a mano.
“Il Kazakistan è un paese che ho già avuto modo di conoscere e di apprezzare” ha affermato Alessandro Martorana. “Qui, infatti, già annovero tra i miei clienti importanti, esponenti del mondo della politica e dell’economia, ma, certamente, grazie all’esperienza dei miei partner locali, avrò l’occasione di dare forza al mio brand e, soprattutto, di fare ulteriormente conoscere e apprezzare i valori e l’eccellenza artigianale del Made in Italy”.
Il progetto, che prenderà ufficialmente il via attraverso l’apertura del nuovo spazio, sarà solo il primo passo di un piano volto a portare il brand A_M in quei paesi in cui il “Made in Italy”, e in particolare il “Bespoke Made to Measure”, rappresenta una nota distintiva a cui i veri “gentlemen” non sanno rinunciare.
La nuova luxury boutique, infatti, nasce con una strategia di sviluppo orientata a esportare il progetto in altri paesi – con particolare attenzione al Far East e agli Stati Uniti – entro la fine del 2014, principalmente attraverso l’apertura di nuove boutique-atelier in grado di proporre sia collezioni di prêt-à-porter che l’esclusivo servizio Made to Measure Alessandro_Martorana.

 

October 2012

Alessandro Martorana takes his brand to Kazakhstan

The well-known Italian tailor and stylist invests in Kazakhstan with aluxury boutique offering his first pret-a-porter collection.
In Kazakhstan, between Europe and Asia, a fast-growing country which is a crossroads of very different cultures and peoples, Alessandro_Martorana is working on a new project: a pret-a-porter collection complete with accessories, footwear and luggage to flank the Italian tailor and stylist’s core business of “bespoke made to measure” tailoring.
An investment in promotion and sale of the “A_M” label in Kazakhstan with a new boutique-atelier in the elegant Rixos President Hotel in the centre of the capital city, Astana.
In this refined, reserved setting offering total privacy – as in the stylist’s Italian ateliers in Milan and Turin – customers will be able to enjoy the exclusive Alessandro_ Martorana “Made to Measure” service and view and purchase items from the stylist’s first pret-a-porter collection, specially designed for the occasion.
The assortment includes not only refined suits and jackets of impeccable cut reflecting the excellence of Italy’s tailoring tradition, but a collection of accessories, footwear and luggage, all bearing the A_M trademark and all rigorously handmade in Italy.
“I have already had the opportunity to get to know and appreciate Kazakhstan,” says Alessandro Martorana. “For I have clients here including prominent people in the political and economic spheres, but with the help of my local partners I will also be able to strengthen my brand here and, above all, promote the values and handmade excellence of Italian tailoring”.
The project, which will officially get underway when the new space opens at the beginning of November, is just the first step in a plan for introducing the A_M brand in countries where Italian-made apparel, and particularly “Bespoke Made to Measure”, is the essential distinguishing mark of a true “gentleman”.
The new luxury boutique is in fact inspired by a growth strategy aimed at exporting the project to other countries – particularly the Far East and the United States – by the end of 2014, primarily by opening new boutique-ateliers offering both pret-a-porter collections and the exclusive Alessandro_Martorana Made to Measure service.

Milano, 8 Ottobre 2012

Andy Garcia elegantissimo in A_M

il grande attore Andy Garcia e stato il protagonista di una divertente gag con Luciana Littizzetto da Maria De Filippi, sabato 6 ottobre, a “C’e posta per te”, elegantissimo con abito sartoriale firmato Alessandro_ Martorana. Il noto attore e amico oltre che cliente di Alessandro, e aveva gia incantato il pubblico italiano scegliendo di indossare un abito firmato A_M in occasione del festival di Sanremo nel 2011.

 

Milan, October 8, 2012

Andy Garcia very elegant in his A_M suit

Great actor Andy Garcia was very elegant in his tailor-made suit by Alessandro_Martorna while participating as special guest at the Italian tv program “C’e Posta per Te”, together with Italian actress Luciana Littizzetto . The famous actor- who is a good friend of Alessandro’s, besides being his client – had already worn an A_M suit at the Festival of Sanremo in 2011″

Milano, 25 Settembre 2012

Le calzature si fanno sartoriali!

Di fattura squisitamente artigianale, 100% made in Italy, le nuove calzature firmate Alessandro_Martorana per la prossima estate sono realizzate in tessuti sartoriali, dalla fantasia piu classica e rigorosa in Principe di Galles, a quella camouflage, piu anticonformista e innovativa.
Le due varianti, cosi diverse tra loro, rappresentano bene le due anime che ispirano l’estro di Alessandro: da una parte quella piu classica e rigorosa, omaggio all’impeccabile “british style”, dall’altra quella piu forte e creativa, attenta alle tendenze piu fashion, entrambe interpretate secondo la migliore tradizione
calzaturiera artigianale italiana.

Milan, September 25 2012

The new shoes are tailor made!

Totally hand made in Italy, for next summer the new shoes Alessandro_Martorana are made of the best fabrics, going from the classic Prince of Wales to the more informal and trendy camouflage pattern. The two styles, very different between them, well represent the two different souls inspiring Alessandro’s work: on one side the more classic and traditional one, typical of the purest British style, on the other side the most creative one, very trendy and fashionable, both interpreted by the best Italian shoes manufacturing tradition.

2 luglio 2012

Dalla “tartan jacket” al blazer “double-face” :
ecco le anticipazioni della prossima p/e firmate Alessandro Martorana

Alessandro Martorana ha presenta alcune delle novita che caratterizzeranno la sua esclusiva proposta per la stagione p/e 2013.
Nel guardaroba di chi scegliera lo stile firmato AM per la prossima stagione non potra mancare una “tartan jacket”, secondo la piu storica tradizione scozzese, proposta per l’estate in un’ampia scelta di colori, in lana leggera da 8 o 9 oz, monopetto a due bottoni, sfoderata e con revers a lancia molto ampi. La proposta piu originale prevede un abbinamento con camicia bianca e papillon nero, soluzione perfetta per le occasioni in cui il dress code prevede lo smoking. La stessa giacca pero puo essere indossata durante il giorno, in versione piu easy e informale, senza cravatta, abbinata a un pantalone dal taglio asciutto e dal colore deciso, per chi osa contrasti di forte impatto e di tendenza senza rinunciare all’esclusivita e all’unicita che solo un taglio sartoriale puo garantire.
Ma la vera, esclusiva novita per la prossima p/e e rappresentata dalla giacca “double-face”, interamente sartoriale e su misura, unica nel suo genere ma al contempo versatile essendo completamente reversibile e realizzabile in qualsiasi tessuto, per offrire al cliente la piu ampia possibilita di scelta, con abbinamenti soft o con contrasti strong, con accoppiamenti di fantasie e di colori che garantiscono uno stile assolutamente personale, unico e inimitabile, firmato Alessandro Martorana.

 

July 2 2012

From the tartan jacket to the reversible blazer:
a sneak preview of Alessandro Martorana’s next Spring/Summer collection

Alessandro Martorana presented a sneak preview of a number of items in his exclusive collection for Spring/Summer 2013.
For men who wear AM, next summer’s wardrobe will be sure to include a tartan jacket drawn from the historic Scottish tradition, proposed in a wide range of colours for summer, in lightweight 8 or 9 oz wool, single-breasted and two-buttoned, unlined, with very wide pointed lapels. The most original item in the collection is an outfit including a white shirt and a black bowtie, the perfect solution for occasions with a formal dress code. But the same jacket can also be worn by day, in an easier, more casual version, without a tie, with a pair of slim-cut trousers in a bold colour for men who aren’t afraid to wear boldly contrasting trendy colours, without giving up the exclusiveness and uniqueness that only a tailored cut can guarantee.
But what is really new next Spring/Summer is a unique reversible jacket, one-of-a-kind yet versatile as it is completely reversible and can be made out of any fabric, offering customers the widest possible range of choices, in soft hues or strong contrasts, combining different patterns and colours for a truly personal, unique, inimitable Alessandro Martorana style.

 

Milano, 7 giugno 2012

Alessandro Martorana con la fidanzata Elena Barolo hanno partecipato, giovedì 7 giugno, a Milano, all’inaugurazione di CONVIVIO 2012, la più prestigiosa Mostra Mercato benefica nazionale che coinvolge il mondo della moda, del design, del beauty e dell’arte in una grande raccolta fondi a favore di ANLAIDS (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS).

Milan, June 7 2012

Alessandro Martorana and Elena Barolo were guests at the opening of CONVIVIO 2012, one of the most important charity events in Milan involving Fashion, Beauty, Design and Art for a major fund raising for ANLAIDS (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS).”

 

25 maggio 2012

L’addio alla Juve di Alex Del Piero e griffato Alessandro Martorana.
Il grande campione Alex Del Piero ha dato ufficialmente l’addio alla Juventus in conferenza stampa con giacca sartoriale firmata Alessandro Martorana.

May 25 2012

Alessandro Del Piero says goodbye to the Juventus Football Club wearing a jacket by Alessandro Martorana.
The great soccer champion Alex Del Piero chose to wear a tailor made jacket by Alessandro Martorana at the press conference held to announce his departure from the Juventus Football Club.

 

Torino, 10 maggio 2012

Inaugurazione del Salone Internazionale del Libro 

ALESSANDRO MARTORANA, ICONA DEL CAMBIAMENTO DI TORINO IN MOSTRA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

Alessandro Martorana ha partecipato, con una delle sue creazioni, alla mostra “La Città Visibile”, l’evento che ha portato al Salone Internazionale del Libro (10 – 14 maggio 2012) le venticinque icone del cambiamento della città, simbolo di ciò che di meglio Torino ha prodotto nell’ultimo quarto di secolo. Con un abito monopetto a due bottoni in lana e cachemire super 180’s, con riga azzurra su fondo blu, dal taglio asciutto e con revers a lancia molto ampi, con pochette e cravatta in seta, di diversa fantasia ma dai sapienti richiami di colore, lo stilista ha portato in mostra un esempio di stile che interpreta in chiave contemporanea l’arte sartoriale più antica e preziosa.
La mostra, curata da Luca Beatrice in collaborazione con Roberta Pagani, prevedeva che ogni oggetto esposto venisse raccontato da uno scrittore testimone del tempo.
A commentare la creazione di Alessandro Martorana, è stato lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Bianchini, attento e curioso osservatore dell’evoluzione della moda, del costume e della cultura dei nostri giorni.

 

Turin, May 10 2012

Opening of the Salone Internazionale del Libro

ALESSANDRO MARTORANA AT THE EXHIBIT “LA CITTÀ VISIBILE”AT THE “SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO”

Alessandro Martorana participated with one of his creations to “La Città Visibile” (The Visible City), the exhibition that took place from May 10 to May 14 bringing twenty-five icons of change in the city of Turin to the city’s international book fair, the Salone Internazionale del Libro, to represent the best of everything Turin has produced over the past quarter of a century. With a single-breasted two-buttoned super 180s wool and cashmere  suit, light blue pinstripes against a dark blue background, with a slender fit and very broad pointed lapels, finished with a silk pocket handkerchief and tie featuring different patterns but in the same colours, Alessandro Martorana brought to the exhibition an example of his style offering a contemporary interpretation of the most ancient and precious art of tailoring. In the exhibition, set up is under the direction of Luca Beatrice in collaboration with Roberta Pagani, every object on exhibit was the subject of a text by a writer testifying to its times.
Alessandro Martorana’s creation was commented by writer and radio host Luca Bianchini, attentive and curious observer of trends in contemporary fashion, lifestyles and culture.

 

Torino, 23 febbraio 2012

Inaugurazione Boutique Fisico a Torino

Turin, 23 February 2012

Fisico Boutique Opening in Turin

 

Milano, 29 gennaio 2012

Festa di Compleanno per Alessandro Martorana in Black & White

Per il suo trentottesimo compleanno, Alessandro Martorana ha voluto accanto a sé gli amici più cari che hanno interpretato il black & white, dress code della serata in modo classico ma anche creativo e stravagante. Tanti i “vip” amici di Martorana che hanno voluto essere presenti per festeggiarlo:

oltre a Lapo Elkann, amico fraterno di Alessandro, elegantissimo in  gessato nero – ovviamente firmato dall’amico sarto, Barbara d’Urso, Elena Santarelli,  Bernardo Corradi e  Bobo Vieri, impeccabili in smoking Alessandro Martorana, Elena Barolo, Laura Barriales, Nena Ristic, Roberto Ciufoli, Costanza Caracciolo, Gianluca Vacchi (con originale vestaglia da camera in pura seta firmata dall’amico Martorana),  Ana Laura Ribas col compagno Marco Uzzo, Melita Toniolo, Raffaella Zardo, Cristina Del Pin, Cecilia Capriotti  e molti  altri.

Partner dell’evento  Illulian, marchio storico di fama internazionale nel settore del design in qualità di produttori di tappeti annodati a mano e del complemento d’arredo di lusso, che ha preso parte alla serata esponendo  un tappeto, realizzato a mano in lana e pura seta, su un disegno di  Ludmilla Radchenko. Presenti al party i fratelli Davis e Bendis Ronchetti Illulian, titolari del brand.

Milan, 29 January 2012

Alessandro Martorana’s Black & White Birthday Party

To mark his thirty-eighth birthday, Alessandro Martorana invited his closest friends to a black & white party. As well as a classic slant on the dress code for the evening, guests brought their own creative and extravagant style. Many of Alessandro’s VIP friends were there to celebrate with him:

As well as Alessandro’s close friend Lapo Elkann, super-elegant in a black pinstripe suite – designed by his friend, of course – guests included Barbara d’Urso, Elena Santarelli, Bernardo Corradi and Bobo Vieri, impeccable in Alessandro Martorana dinner suits, Elena Barolo, Laura Barriales, Nena Ristic, Roberto Ciufoli, Costanza Caracciolo, Gianluca Vacchi (wearing an original pure silk robe created by his friend Alessandro), Ana Laura Ribas and her partner Marco Uzzo, Melita Toniolo, Raffaella Zardo, Cristina Del Pin, Cecilia Capriotti and many others.

The partner for the event was Illulian, the historic international design brand which produces hand-knotted rugs and luxury furnishings. Illulian provided a hand-crafted wool and pure silk rug, made to a design by Ludmilla Radchenko, which went on display for the evening. Brand owners and brothers Davis and Bendis Ronchetti Illulian were also guests at the party.